logo

Culture by Nature

Cuore verde tra due laghi
Da non perdere
Cuore verde tra due laghi

Torre del Buccione

Gozzano

La figura costantemente presente durante il nostro passaggio sul lato occidentale del Cuore Verde tra Due Laghi è la Torre del Buccione. Per la sua posizione sopraelevata e dominante sull’intera zona, era già nel XII secolo l’avamposto strategico che consentiva di avvistare per tempo la presenza di nemici su tutti i lati.

Alta 23 metri e realizzata con blocchi di varie dimensioni, la torre era perfettamente organizzata nei suoi spazi: nella parte più bassa il magazzino per lo stoccaggio dei viveri necessari alla guarnigione mentre, al di sopra, spazi funzionali e predisposti al combattimento.

Per non lasciarla completamente esposta era attorniata da una cinta muraria a pianta rettangolare ben congegnata alla difesa e al combattimento con merli, feritoie e corridoi.

La Torre è inserita all’interno della Riserva Naturale che comprende anche il Sacro Monte di Orta e il Monte Mesma di Ameno. Il sentiero azzurro consente il suo raggiungimento a piedi in circa 3 ore, in alternativa un piccolo parcheggio è il punto di partenza per una brevissima salita.

Il panorama è  sorprendente, si nota come il Lago d’Orta sia perfettamente incastonato tra i monti ai piedi del Monte Rosa.

Raggiungibile solo a piedi dal parcheggio sottostante in 10 minuti. Non visitabile l’interno.