logo

Culture by Nature

Cuore verde tra due laghi
Da non perdere
Cuore verde tra due laghi

Santuario della Madonna del Sasso

Madonna del Sasso

Madonna del Sasso è un piccolo comune di neanche 500 abitanti in provincia del Verbano Cusio Ossola, posto sul versante occidentale del Lago d'Orta.

Il suo nome deriva dall'omonimo Santuario, costruito tra il 1730 e il 1748 in sostituzione di una cappella più antica dedicata alla Vergine Addolorata e in seguito a un evento miracoloso. Il suggestivo santuario domina l’intero territorio del Cusio dall’alto di un enorme sperone roccioso intorno al quale, fino al primo Novecento, si estraeva dalle cave il prezioso granito bianco di Alzo (di Pella). La splendida chiesa barocca sembra davvero in bilico su questa ripidissima altura.

Il santuario, a pianta centrale, ha un interno ricco e prezioso, con affreschi di Lorenzo Peracino, artista valsesiano nativo di Cellio (XVIII sec.). Oltre alla decorazione ad affresco si ammirano anche quattro grandi tele, sempre del Peracino, e sontuose decorazioni tardobarocche. Sull'altare maggiore una “Deposizione” di Fermo Stella da Caravaggio, allievo e collaboratore di Gaudenzio Ferrari, datata 1547. A lato del Santuario si trova la casa eremitale, d’età coeva, con un dipinto della Vergine sempre del Peracino. La torre campanaria è datata 1760.