logo

Culture by Nature

Cuore verde tra due laghi
Eventi
Cuore verde tra due laghi

L'isola che sognava i leoni

Artwork in Cuba

MUSEO TORNIELLI, 31 ottobre 2015 - 10 gennaio 2016

Le sale del Museo Tornielli di Ameno dal 31 ottobre 2015 al 10 gennaio 2016 ospiteranno un nuovo progetto espositivo intitolato L'isola che sognava i leoni - Artwork in Cuba a cura di Olga Gambari e Eleonora Battiston.

Oggi Cuba più che da raccontare è da osservare.
Un insieme di elementi compositi si intrecciano nella storia e nell’identità cubana, l’“isla” più grande dei Caraibi, che arriva dall’impastarsi storico e genetico di popoli e di culture dall’Africa, dagli Stati Uniti, dall’Europa.

Attraverso l’opera di un gruppo di artisti si può provare ad aprire uno sguardo su quella che è l’identità cubana degli ultimi decenni, in cui passato e futuro si collocano come estensioni concrete e possibili del presente, tra radici e prospettive.
Opere che sono pittura, installazione, performance, matrici per incisioni, video, fotografia. Opere che trovano un punto comune nel loro essere connaturate all’idea d’ibridazione, a livello sia concettuale sia materiale.

La mostra è un’evoluzione del progetto espositivo, La Terzera Orilla (la terza riva), presentato a Valencia l’anno scorso, in collaborazione tra la galleria Kir Royal, il Politecnico di Valencia e la Facoltà di Belle Arti di Sant Carles.

Si tratta di una collettiva di artisti con un focus che parte dagli anni Novanta per arrivare a oggi, appartenenti a generazioni differenti, alcuni con un percorso affermato altri, invece, giovani.
La mostra arriva adesso ad Ameno, nello Spazio Museale di Palazzo Tornielli, arricchita di altri nomi e opere, che ampliano lo sguardo nel tempo e nello spazio rispetto alla scena artistica cubana attuale, con figure storiche di riferimento.

Fa parte del progetto una residenza dell’artista cubano Lazaro Navarrete.

Espongono:
Wilber Aguilera, Glauber Ballestrero, José Bedia, Los Carpinteros, Alexis Esquivel, René Francisco, Félix Gonzalez- Torres, Kcho, Glenda León, Carlos Martiel, Ana Mendieta, Lazaro Navarrete, Osmeivy Ortega, Eduardo Ponjuan, Carlos Quintana, Guibert Rosales, Leonardo Salgado.


Inaugurazione sabato 31 ottobre ore 18.00.
La mostrà sarà visitabile da giovedì a domenica, dalle ore 15.00 alle ore 18.30. Ingresso gratuito.

Durante il periodo della mostra, inoltre, il progetto si articolerà in un programma multidisciplinare di incontri tra letteratura, musica, cucina e cinema cubano, in collaborazione con l’Associazione di amicizia Italia-Cuba – Circolo di Novara e il Novara Jazz Festival. Di seguito l'elenco di tutti gli appuntamenti:

8 novembre 2015
20:00 Lezione concerto di Tiziano Tononi
Lezione aperta/concerto di Tiziano Tononi, in collaborazione con il Novara Jazz Festival, su ritmi e strutture della tradizione musicale cubana.

11 novembre 2015
21:00 Digital Primitives in concerto
Il trio newyorkese Digital Primitives (Assif Tsahar, Cooper-Moore e Chad Taylor) si esibirà in un concerto jazz tra musiche 
tniche, asiatiche e africane (ingresso: 10 euro).

21 novembre 2015
17:30 Lago Maggiore e d'Orta in barca a vela
Presentazione del libro fotografico di Walter Zerla

28 novembre 2015
17:00 L'isla di Hemingway
Gian Luca Favetto e Davide Vanotti racconteranno la Cuba letteraria da Hemingway a Pedro J. Gutiérrez con la sua Trilogia sporca dell’Havana.
A seguire le testimonianze di due artisti: Irina Novarese racconterà la sua esperienza di residenza presso lo studio di Kcho a Cuba, mentre Leonardo Salgado parlerà della Fucina Des Artistas de L’Havana, lo spazio da lui fondato per promuovere l’interscambio culturale e l’interdisciplinarietà dei progetti.
Al termine della giornata Olga Gambari presenterà il catalogo della mostra. 

5 dicembre 2015
Corto e fieno Off
21:00 Il cinema cubano
Luca Scaffidi Damianello realizzerà un excursus sul cinema cubano, individuandone le tappe significative dalle origini ai giorni nostri.

8/9/10 gennaio 2016
Corto e fieno Off
Chi è l'altro? - Lecture di Bruno Fornara
Bruno Fornara indagherà il tema di grande attualità dell’incontro con l’”altro”, esplorando attraverso il linguaggio cinematografico le componenti di incontro/scontro tra alterità culturali e sociali.
Venerdì sera 20:30 - 23:00
Sabato pomeriggio 15:00 - 19.00
Domenica mattina 10:00 - 13:00


 

Ulteriori informazioni